Informazioni

 Chi sono, lo potete scoprire con poco sforzo, che faccio?    Dopo numerosi piccoli lavori e un paio di esperienze come impiegata, ho costituito e gestito una società. L’esperienza di imprenditrice l’ho abbandonata nel 2009 non senza rimpianti. Nel 2009/2010 sono stata felicemente somministrata ad una Fondazione, dove svolgevo il lavoro di amministrativa ed insegnante di informatica di base. Quel periodo è stato sia una nuova esperienza sia una sorta di periodo di meditazione. Oggi ho trovato una nuova dimensione lavorativa: mi sono riciclata come semi-libera professionista. Mi occupo in prevalenza di Customer relationship management (termine inglese abbreviato in CRM) o Gestione delle Relazioni coi Clienti e di condivisione delle informazioni con strumenti informatici, sia Open Source sia Proprietari.

 ———

Quanto segue è la vecchia versione della pagina info, che ritengo comunque attuale: Quando mi si chiede “cosa fai nella vita”, mi verrebbe da rispondere di getto: lavoro in una società di consulenza informatica, ma non sono un’informatica; ho una preparazione umanistica che amo applicare all’informatica… Ma, ho sempre un attimo di esitazione, prima di rispondere.

Già!… L’idea della più parte della gente dell’informatica e del lavoro che ci sta dietro, è un’accozzaglia confusa. Sudo freddo ogni volta e spero di aver di fronte qualcuno che sia già stato iniziato ai misteri di questo strano mondo.

Non è come dire che ho uno studio legale, o uno studio di architettura: si capisce subito cosa fai. Si capisce anche, senza doverlo spiegare che si tratta di professioni che richiedono una accurata preparazione, rigore metodologico e un notevole talento.

Nell’informatica no, la gente che non ci lavora direttamente si è fatta l’idea che si tratti di qualcosa di semplice, che prendi e metti li: nulla di più sbagliato!

Questo immaginario, in parte, nasce dal fatto che il software è molto semplice da duplicare e porta ad una conclusione, che pochi si sforzano di smentire, che sia una cosa che vale poco. Sarebbe come credere che scrivere La Divina Commedia sia un po’ come fotocopiarla.

Quando poi aggiungo che lavoro con Linux e col software libero è il tracollo… “ah col software gratis?” Linux è gratis, allora il lavoro che ci metti dietro deve costare poco. Vabbè, anche le leggi sono gratis! Prendi un codice; leggi gli articoli… sono gratis. Ma vai a fare lo stesso ragionamento ad un avvocato e poi ne riparliamo…

Un Commento a “Informazioni”

  1. bibomedia.com scrive:

    :)

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok