Torta di carote senza zucchero

Seguo già da qualche mese i principi della nutrigenomica, che ho appreso da  “Mangia che ti passa” di Filippo Ongaro, i benefici sono evidenti: il peso si è ridotto, la cellulite con cui ho combattuto per anni è completamente scomparsa, ho una grande energia dal mattino e per tutta la giornata, cosa che non mi accadeva da decenni.

Proseguo nel condividere con i miei rari lettori le ricette “più difficili”, quelle cioè, di dolci senza uso di zucchero e derivati del latte.

La torta di oggi è realizzata con l’uso della crema di frutta secca al posto dello zucchero, non contiene burro e la farina è di grano saraceno, adatta anche a chi soffre di celiachia.

ingredienti della torta di caroteÉ risultata morbida e gustosa, una delle meglio riuscite :-)

Ricordo che tutti gli ingredienti sono integrali e biologici.

Ingredienti:

  • 500 g. di carote grattugiate
  • 250 g. di crema di uvette e datteri*
  • 150 g. di farina di grano saraceno integrale
  • 60 g. di olio di mais ottenuto a freddo
  • 30 g. di zenzero grattugiato
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di cannella
  • scorza grattugiata di un limone
  • 1 bustina di lievito bio
  • un poco di farina di mandorle o nocciole (facoltativo)

* La crema di uvette e datteri si ottiene mettendo a bagno 500 g. di datteri e/o uvette (o altra frutta essiccata come albicocche prugne ecc.) in 300 ml di acqua. Trascorse 2 ore si riduce a crema con un mixer ad immersione. La crema si conserva in frigo fino a tre mesi. Ma a me finisce mooolto prima ;-)

Procedimento:

  1. Accendete il forno e preriscaldatelo a 180 gradi.
  2. Mescolate insieme in una ciotola gli ingredienti secchi: farina, lievito e cannella.
  3. In una capiente terrina sbattete insieme uova, olio, crema di uvette e datteri, carote, zenzero, scorza di limone .Torta di carote sfornata
  4. Incorporate gli ingredienti secchi in quelli umidi; otterrete un composto morbido.
  5. Versate il composto in una teglia da forno precedentemente foderata con la cartaforno.
  6. Infornate a 180 gradi per 45 minuti circa.

Dopo averla sfornata, potete cospargerla di granella di mandorle o di nocciole.

I Commenti sono chiusi

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok