Partenza al buio

Cronaca della ricerca di una soluzione…

Di recente ho sostituito la mia Sarge con la Ubuntu 7.10. Tutto bene, tutto liscio, salvo un fastidiosissimo particolare.

A volte, senza alcuna regolarità, al termine del boot invece di comparire l’interfaccia grafica, rimaneva un simpatico, inutilizzabile schermo nero. Altre volte, ma più di rado, lo schermo diviso a metà in verticale.

Di solito non sono io ad accendere il PC e la soluzione scelta è sempre stata un riavvio incrociando le dita, finchè non è capitato a me e, soprattutto, con un po’ di tempo a disposizione per indagare.

Il problema lamentato dal computer era questo:

Starting up...
Loading, please wait…
kinit: name_to_dev_t (/dev/disk/by-uuid/a779e15b-9717-444e-bebe-3eacf038d89f) = sda5 (8,5)
kinit: trying to resume from /dev/disk/by-uuid/a779e15b-9717-444e-bebe-3eacf038d89f
kinit: no resume image, doing normal boot

Mi affido a sangoogle per scoprire se capita anche ad altri e scopro che si tratta di un problema conosciuto e segnalato su Launchpad come Bug #103148 in Ubuntu e che altri hanno risolto e segnalato la soluzione sui loro blog.

Seguendo le indicazioni, trovate con la ricerca, sul blog di Daniele ho modificato il file /etc/usplash.conf.

Apro il file con vi per vedere cosa c’è dentro:

$ vi /etc/usplash.conf

Al suo interno ci sono solo due valori xres e yres. I miei erano rispettivamente 1280 e 1024. Da quanto letto, per non aver problemi, dovrebbero essere gli stessi che uso come risoluzione dello schermo, ovvero, 1024 e 768.

Sostituisco i valori con i dovuti permessi

$ sudo vi /etc/usplash.conf

al solito faccio casino con vi, uso la mia brava i, quella conosco, ma funziona una volta su tre e non so ancora come mai: RTFM mi risponderebbe qualcuno :-). Dopo due tentativi trovo la strada e riesco a salvare il file con i nuovi parametri.

continuo a seguire le istruzioni ed eseguo il comando:

sudo update-initframfs -u

Ovviamente al primo tentativo sbaglio a digitare e mi esce un bel command not found riprovo, credo sia corretto, ricontrollo e di nuovo mi becco un command not found e vabbè, dico, sarà poi così indispensabile?! Rebootto!

Risultato: schermo nero fisso ad ogni reboot! Rimetto i parametri vecchi e riprendo a cercare.
Un’altro Daniele viene in mio soccorso col suo blog e soprattutto con i commenti:

“Forse non avete aspettato che il programma update-initramfs abbia finito il suo lavoro”

Mi sa che è importante :-). Ripeto tutti i passaggi e update-initramfs questa volta funziona. Al riavvio era tutto ok.

Grazie a entrambi i Danieli!

Non rimane che attendere il non ripetersi del problema.

Aggiornamento:

Purtroppo il problema non è risolto. Continua a presentarsi con frequeza apparentemente priva di logica la scermata nera e la risoluzione sballata (lo schermo diviso a metà lamentato dal mio utente preferito in realtà è un problema di risoluzione).

Sono al punto di partenza!

Che debba dare un’occhiata a X?

Nuovo Aggiornamento:

Ho ripreso in mano il problema con un po di tranquillità. Il mio utente preferito non era in casa e non mi alitava sul collo chiedendomi in continuazione “ne hai ancora per molto?”.

Ho provato una piccola modifica a mano di /etc/X11/xorg.conf nella speranza che all’avvio scegliesse sempre e solo “1024×768″ .

Nel file xorg.conf c’era questa impostazione (null’altro per “Screen”):


Section “Screen”
Identifier “Default Screen”
Device “Intel Corporation 82845G/GL[Brookdale-G]/GE Chipset Integrated Graphics Device”
Monitor “Monitor Generico”
DefaultDepth 24
EndSection

Ho aggiunto:

SubSection “Display”
Depth 24
Modes “1024×768″
EndSubSection

Purtroppo l’esito è negativo: ogni tanto si avvia con un’altra risoluzione oppure con lo schermo irrimediabilmente nero e cambiando utente lo schermo diventa sempre nero.

Epilogo:

Dopo averci sbattuto più e più volte la testa… la sostituzione del monitor con un LCD ha fatto scomparire il problema.

I Commenti sono chiusi

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok