Internet Key di Vodafone per Dell Mini con Ubuntu

Salve miei rari lettori, mi sono fatta prendere da un acquisto voluttuario, cosa per me alquanto insolita: una nuova, bella, fiammante chiavetta per navigare in Internet.

Dopo attenta riflessione su vantaggi, svantaggi, tariffe e vincoli contrattuali e compatibilità col mio Linux Ubuntu, ho indirizzato l’attenzione sulla Vodafone Internet Key in offerta in questi giorni (fino al 31 dicembre 2009). Interessante sia il prezzo, 29 euro, sia l’assenza di vincoli: “L’offerta prevede la sottoscrizione di un Abbonamento Dati senza vincoli e senza alcun obbligo sulla durata minima del contratto.” 3 mesi di navigazione e poi se mi va continuo altrimenti posso dare disdetta. Odio i vincoli!

Mi sono recata  in un punto vendita e ho fatto il terzo grado al commesso. Avuta conferma di tutto quel che diceva l’opuscolo e il sito dal punto di vista degli oneri e degli obblighi, ho fatto la fatidica domanda: ma funziona con linux? Mi farfuglia qualcosa tipo: .. ma… boh… non so… è la prima volta… Vabbè, al solito, lo verificherò a casa. Comunque avevo già dato un’occhiata alla compatibilità della Internet Key Vodafone K3565-Z  (marca ZTE), ed avevo trovato il sito Betavine the open mobile application community. Nell’angolo in alto a destra c’era anche scritto” A Vodafone Group R&D Lab”. Pareva il sito ufficiale.

Una volta a casa ho proceduto con l’installazione.

Ho infilato la chiavetta nella porta usb e ho incrociato le dita ;-) Una lucetta lampeggiante rossa mi ha confermato la vitalità dell’oggetto, ma anche la necessità di effettuare le altre operazioni. Luce rossa = non va. Torno sul sito e vado al link con i driver della chiavatta , qui ben ordinati ci sono tutti i pezzi che occorre salvare e installare. Ho fatto scorrere la pagina dei driver fino a “Dell Mini - Ubuntu Netbook Remix (lpia architecture)“, dovrebbe essere il mio. Dico dovrebbe perché mi rimane sempre quel pelino di dubbio quando faccio queste operazioni. Ma mi son detta o la va o alzo la manina e cerco aiuto :-)
Ho scaricato nell’ordine:

  • INSTALL.txt
  • usb-modeswitch_0.9.7_lpia.deb
  • vodafone-mobile-connect_svn20090615_all.deb

ovvero il file delle spiegazioni e le versioni più recenti dei driver in quella sezione.

Una volta aperto  INSTALL.txt, le istruzioni mi sono parse abbastanza chiare:

VODAFONE MOBILE CONNECT INSTALLATION INSTRUCTIONS.
 -------------------------------------------------
 * You need a previously working internet connection (e.g: your ethernet one)
 * Download from this page these two DEB packages:
 - usb-modeswitch
 - vodafone-mobile-connect
 * Install them, e.g: in a terminal command line (substitute the version and architecture here for the ones you have downloaded)
 sudo dpkg -i usb-modeswitch_0.9.4-1_lpia.deb
 sudo dpkg -i vodafone-mobile-connect_1.99.17-8_all.deb
 * After this step, you will possibly have unresolved dependencies problems. To solve them execute:
 sudo apt-get -f install
 * If everything has gone fine you can plug in the modem, and execute the driver with:
 vodafone-mobile-connect-card-driver-for-linux

Ho seguito alla lettera.  Dopo l’installazione di vodafone-mobile-connect, dpkg mi ha segnalato la mancanza di una serie di dipendenze:

  • ozerocdoff
  • python-crypto
  • python-serial
  • python-sqlite
  • python-twisted
  • python-tz

ozerocdoff era nella pagina dei driver qualche riga più su, sotto al titolo “Debian, Ubuntu, Ubuntu Netbook Remix, Linux Mint” scarico pure quello, nella versione “ozerocdoff_0.4-2_lpia.deb” e lo installo con dpkg. Per le altre dipendenze però, mi è sembrato più rapido e pratico avviare Synaptic, in caso di ulteriori dipendenze ci avrebbe pensato lui, e di fatti ne ha piazzate molte in relazione a “python-twisted“. Ha provveduto anche a disinstallare  vodafone-mobile-connect, che evidentemente dava fastidio se già li prima delle sue dipendenze.

Questo il log di Synaptic:

Commit Log for Mon Dec 28 19:00:47 2009
I seguenti pacchetti sono stati rimossi:
vodafone-mobile-connect
I seguenti pacchetti sono stati installati:
python-crypto (2.0.1+dfsg1-2.1ubuntu1.1)
python-serial (2.2-4)
python-sqlite (1.0.1-7)
python-twisted (2.5.0-2build2)
python-twisted-bin (2.5.0-2build2)
python-twisted-conch (1:0.8.0-1build1)
python-twisted-core (2.5.0-2build2)
python-twisted-lore (0.3.0-1build1)
python-twisted-mail (0.4.0-1build1)
python-twisted-names (0.4.0-1build1)
python-twisted-news (0.3.0-1build1)
python-twisted-runner (0.2.0-4build1)
python-twisted-web (0.7.0-1build1)
python-twisted-words (0.5.0-1.1build1)
python-tz (2007k-0ubuntu2)
python-zopeinterface (3.3.1-5ubuntu2)

Al termine, chiuso Synaptic, ho ridato il comando:

 sudo dpkg -i vodafone-mobile-connect_1.99.17-8_all.deb

Ho riavviato e… una bella iconcina con lo svirgolo rosso della Vodafone mi sorride dal menu di internet, ci clicco sopra e mi chiede il pin

Yahoooooo :-) tutto ok!  Spettacolo!

La lucetta rossa che mi metteva ansia è diventata di un tranquillo bluettino e mi si è aperto il software  Vodafone, in alto a sinistra un pulsantone verde con scritto “Connetti”. Gli clicco su e via… si naviga :-)

Un sentito Grazie ai Developers di Betavine 

4 Commenti a “Internet Key di Vodafone per Dell Mini con Ubuntu”

  1. Nicola scrive:

    Proprio in questi giorni mi son trovato davanti allo stesso problema! Oggi, probabilmente mezz’oretta prima che tu scrivessi questo post, ho fatto la stessa procedura seguendo
    http://www.betavine.net/bvportal/resources/datacards/os/ubuntu . A questo punto sono riuscito ad avviare il programma, ma non mi mostra il bottone con la scritta connetti! Assurdo.. inoltre: hai dovuto impostare qualcosa sul profilo (l’hai creato per caso)?

    PS ho un samsung n130 con Ubuntu Netbook Remix 9.10..

  2. Nicola scrive:

    Mi rispondo da solo: bisogna selezionarlo un profilo. Nel mio caso non me lo assegnava automaticamente o comunque non avevo visto la schermata in cui lo sceglievo (o meglio, riconoscendo la chiavetta mi suggeriva un profilo e indicava l’APN). Una volta fatto questo (confermato il profilo) è apparso il bottone verde di connetti.

    Grazie, sei la prima persona che abbia tradotto in italiano la procedura per installare la chiavetta su ubuntu remix.

    Mi accodo per i ringraziamenti ai developers di Betavine..

  3. ensabry.it scrive:

    Ah Grazie dei ringraziamenti, ma non credo di essere l’unica ad aver indicato la procedura, non posso prendermi il merito ;-)

    Purtroppo il problema del pulsante si è presentato anche a me. Avviene ogni volta che avvio il Mini Dell con la chiavetta già inserita: basta inserirla dopo l’avvio e aspettare che venga montata e riconosciuta.

    Riguardo il profilo, al primo avvio mi ha proposto una schermata in cui era possibile scegliere la periferica di connessione. ho cliccato sull’unica che mi veniva proposta, e ho mantenuto le impostazioni predefinite.

    Ah, ho dimenticato di dire che ho una Hardy Heron (8.04), che va benissimo :-)

  4. Luca scrive:

    Ciao, anch’io ho un Dell mini 9, ubuntu 8.04 ma ho una internet key Vodafone Huawei k3765. Ho installato usb-modeswitch e il Vodafone Mobile Connect 2.10.01 di betavine e quando lo avvio mi da il messaggio “Nessun periferica trovata”. Avrei la possibiltà di impostare dei campi sotto la dicitura “Impostazioni periferica personalizzate” ma non so quali informazioni siano “Periferica porta dati” e “Periferica porta controllo”, così non riesco a connettere la chiavetta. Ho visto che il Network Manager ha una sezione dedicata alle connessioni a banda larga mobile e anche qui mi tocca riempire campi di informazioni a me sconociuti sulla connessione quali “Numero”, “Nome utente”, “Password” e “Rete”, mentre so che l’APN è web.omnitel.it. Cosa posso fare? Grazie

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok