Dolci al cucchiaio: Bavarese all’arancio

Dopo la positiva esperienza della bavarese ai marron glacè, ho voluto riprovare con i dolci al cucchiaio, rimaneggiando la ricetta precedente e cambiando l’ingrediente principale. Volevo anche una consistenza più morbida della precedente.

Con la ricetta che segue si ottiene circa un chilo e mezzo di bavarese, ottimo in un solo stampo se siete in tanti, 18 persone circa, oppure diviso in più stampi. Si può anche conservare in freezer. Questa volta ho usato tre stampi di alluminio della dimensione “due porzioni”, ottenendo delle bavaresi da mezzo chilo ciascuna per 6 circa.

Ingredienti:

  •  1/2 litro di panna da montare (freddissima)
  • un barattolo di marmellata di arance (ne ho usata una da 330 g)
  • 4 arance da spremuta (meglio se rosse che danno più colore)
  • 4 bianchi d’uovo (a temperatura ambiente)
  • 70 g di scorze d’arancio candite a cubetti
  • 6 fogli di gelatina alimentare
  • 3 cucchiaini di zucchero a velo (ma va bene anche quello granulato)
  • 1 bicchierino di arancello (o limoncello)

Preparazione:

Mettete a bagno i fogli di gelatina.

Spremete le arance e mettete il succo in un pentolino, aggiungete la marmellata, le scorze candite (salvo una parte per guarnire la bavarese una volta sformata) e un cucchiaino di zucchero.

Appena ammorbidita, scolate bene la gelatina e aggiungetela al composto di marmellata e succo di arance.

Scaldate a fiamma bassissima il composto e appena la gelatina sarà sciolta lasciate riposare il tutto. Dovete scaldarlo il meno possibile.

Preparate lo stampo (o più stampi) bagnandolo con l’arancello, versate nel pentolino anche il liquore rimanente e mescolate bene ancora una volta.

In una terrina montate a neve ben ferma i 4 albumi insieme ad un cucchiaino di zucchero.

Prendete poi una terrina più grande (dove alla fine mescolerete tutti gli ingredienti), versateci la panna e montate anche questa. Appena la panna sarà ben montata, aggiungete il composto di marmellata, scorze e gelatina e le chiare d’uovo montate. Mescolate delicatamente dal basso verso l’alto fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati e senza grumi di panna o uovo.

Versate il tutto nello stampo o in più stampi e mettete in frigo per almeno tre ore.

Trascorso il tempo per far rassodare il tutto potete servire sformando la bavarese su un piatto di portata e decorando con i pezzetti di scorza candita e dei fiocchetti di panna.

Buon appetito!

I Commenti sono chiusi

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok